Laminazione Ciglia: Come Scegliere il Bigodino Perfetto per il Trattamento InLei

Ultimi Inseriti

Laminazione Ciglia: Come Scegliere il Bigodino Perfetto per il Trattamento InLei

La laminazione ciglia è un trattamento che promette risultati sorprendenti, ma la scelta del bigodino giusto è fondamentale per ottenere un look perfetto. Nel nostro shop online, dedicato esclusivamente al rinomato brand italiano InLei, ti guidiamo nella selezione del bigodino ideale per il tuo trattamento di Lash Filler.

La Qualità InLei: 100% Made in Italy

Prima di immergerci nella scelta del bigodino, è essenziale sottolineare la qualità distintiva di InLei. Tutti i prodotti, inclusi gli accessori per la laminazione ciglia, sono interamente prodotti in Italia. Questo non solo garantisce l'utilizzo di materie prime di altissima qualità, ma è anche un sigillo di approvazione confermato dall'Istituto di Ricerche di Milano.

Il Ruolo Chiave del Bigodino nel Processo di Laminazione

Il primo passo cruciale nel trattamento di Lash Filler è la valutazione degli occhi e delle ciglia della cliente per scegliere il bigodino adatto. Gli occhi devono essere sani e privi di irritazioni, mentre le ciglia devono essere presenti e in condizioni ottimali. Per una pulizia profonda, raccomandiamo l'utilizzo di InLei® "Mousse" Struccante Delicato Per Ciglia E Viso.

Guida Pratica alla Scelta del Bigodino InLei

1. Bigodino con o senza "1": I bigodini InLei® dotati della numerazione "1" sono ideali per una curvatura più naturale, sollevando direttamente la ciglia dalla radice. Quelli senza "1" producono curvature più a "bambola", lavorando maggiormente dall metà delle ciglia alla punta.
2. Verifica della Lunghezza delle Ciglia: Assicurati che le ciglia della cliente superino la metà del bigodino scelto per un'applicazione ottimale.
3. Posizionamento Creativo: A seconda del look desiderato, puoi posizionare le ciglia più verso l'estremità esterna dell'occhio o più verticali.

Il Procedimento Completo in 8 Semplici Passaggi

1. Valutazione degli occhi e delle ciglia.
2. Detersione con InLei® "SALINE PRETREATMENT".
3. Blocco delle ciglia inferiori con un PATCH.
4. Posizionamento dei bigodini con InLei® "FIXING GEL".
5. Sollevamento e posizionamento delle ciglia.
6. Applicazione di InLei® "FORM 1" per ispessire le ciglia.
7. Applicazione di InLei® "FIX 2" per fissare la curvatura.
8. Applicazione e rimozione della tintura InLei® "DEVELOPER CREAM 1.5% 5 VOL".

Seguendo attentamente questi passaggi con i prodotti InLei, garantiamo risultati incredibili e ciglia più belle, sane e ispessite.
Acquista ora nel nostro shop online, e regala uno sguardo irresistibile con InLei.

Potrebbe interessarti anche

discover

Cos’è il microblading?

Per microblading s’intende la dermopigmentazione manuale, attraverso l’uso di piccole lame. Oltre ad essere estremamente naturale ha un altro vantaggio: se eseguito alla perfezione, questo trattamento è reversibile.

L’unione della tecnica manuale, lo strato della pelle in cui si impianta il pigmento e l’utilizzo di pigmenti bioriassorbibili fa in modo che il tatuaggio venga negli anni gradualmente espulso dalla pelle, non lasciando così antiestetici aloni rossi, arancioni, bluastri, violacei o grigi. È impensabile tatuare le sopracciglia, o il viso in generale, in maniera permanete; poiché la morfologia del volto cambia inesorabilmente (invecchiamento), i gusti del cliente cambiano e soprattutto le mode!

CORSI DI MICROBLADING IN PUGLIA

Alpha Beauty Academy è un’impresa giovane e dinamica nata dallo spirito artistico e imprenditoriale della Master&CEO Sarah Biondi, specializzata nella dermopigmentazione manuale estetica. L’accademia propone corsi di altissima qualità volti a formare nuovi professionisti del trucco permanente

L'accademia che veste l’abito della dinamicità, del desiderio di condividere, di fare squadra, di sentirsi famiglia durante ogni singolo percorso. Da qui il significato profondo del nome “Alpha”, simbolo di fratellanza e condivisione, ma anche e soprattutto di forza, di determinazione, di coraggio.

INIZIA LA TUA CARRIERA DA DERMOPIGMENTISTA CON I CORSI INTENSIVI DI SARAH BIONDI 

Il corso base Microblading & Microshading è un corso completo e approfondito. Aperto a tutti, dai principianti ai professionisti del settore, è un’esperienza formativa a 360° che permette di accedere ai trucchi per l’esecuzione di uno dei trattamenti estetici più richiesti: il trucco permanente delle sopracciglia. Tre le tecniche sul quale si focalizza il corso, che consentono di soddisfare l’esigenza e il desiderio di un’ampia gamma di clienti: Microblanding (effetto pelo iperrealistico) e Microshading (sfumatura effetto ombrè).

Le tecniche consentono all’operatore di soddisfare l’esigenza di un effetto realistico, naturale e personalizzabile in base alle caratteristiche di ogni cliente. Grazie alla formazione offerta da AlphaBeauty Academy l’allievo impara e gestire le tre principali fasi del trucco permanente: la fase di consulenza, la fase operativa e la seduta di ritocco.

La vostra carriera di dermopigmentista è pronta a decollare!
 

CONTATTACI PER MAGGIORI INFORMAZIONI SUI CORSI DI TRUCCO PERMANENTE ALPHA BEAUTY ACADEMY 

discover

Scadenza dei Prodotti di Laminazione Monodose: Cosa Devi Sapere

Nel vasto mondo della cura della pelle, la laminazione ciglia e sopracciglia ha guadagnato rapidamente popolarità per la sua comodità ed efficacia. Tuttavia, è fondamentale essere consapevoli della scadenza dei prodotti che si utilizzano per garantire la massima efficacia e sicurezza.
Anche in caso di marchi prestigiosi e testati come InLei, il brand Made In Italy di Laminazione che si è posizionato a liello internazionale molto rapidamete grazie alla qualità dei prodotti, è importante rispettare i tempi di scadenza e una corretta conservazione dei prodotti, per evitare che perdano efficacia rapidamnete.

Scadenza dei Prodotti in Lei

Le bustine monodose dei prodotti in Lei sono una risorsa preziosa per completare i diversi passaggi di un trattamento di laminazione impeccabile. 
Tuttavia, è importante comprendere che queste bustine hanno una scadenza più breve rispetto ai prodotti full size. Dopo l'apertura infatti, il PAO (Period After Opening) è di soli 24 ore.
A differenza delle dosi intere che possono arrivare anche a due/ tre mesi. Ma vedremo più nel dettaglio le differenze.

Prolungare la Durata di Conservazione 

Nonostante il breve PAO, esiste un trucco per prolungare leggermente la durata di conservazione del prodotto. Le bustine monodose dei prodotti InLei, come il BROW LIFT 1 permanente per sopracciglia, o il Filler nutriente e rimpolpante per ciglia, sono utili, pratiche e facili da utilizzare.
Per un prolungato utilizzo di queste bustine, si consiglia di effettuare un buchetto in alto vicino agli angoli, e una volta fatto uscire il prodotto che ti serve, puoi richiudere con un pezzetto di scotch (QUI IL VIDEO TUTORIAL).
Chiudere accuratamente la bustina monodose dopo l'uso può aiutare a mantenere la qualità del contenuto per alcuni giorni in più.

Scadenza dei Prodotti in Flaconcino 

Per i prodotti come il Filler 3 nutriente e rimpolpante per ciglia 4 ml, il PAO è di due mesi.
Questo periodo più lungo offre un margine di tempo maggiore per utilizzare il prodotto in modo sicuro ed efficace.

Acquisto Consapevole

Quando acquisti prodotti di laminazione monodose, assicurati di prestare attenzione alla data di scadenza e al PAO. Queste informazioni sono cruciali per garantire che tu stia utilizzando i prodotti nel modo migliore possibile.

La cura della pelle è una pratica personale e preziosa. Con una maggiore consapevolezza sulla scadenza dei prodotti di laminazione monodose, puoi ottimizzare la tua routine di bellezza per risultati ancora migliori.

discover

Come far durare a lungo il trattamento di microblading: il secondo ritocco

Il microblading è un trattamento di trucco permanente che prevede l’inserimento del pigmento nei primi strati della pelle.

In modo più preciso, consiste nell'inserire inchiostri appositamente studiati per questo trattamento, al di sotto della pelle, precisamente nel derma più superficiale, utilizzando strumenti elettromeccanici (dermopigmentazione elettromeccanica) o manuali (microblading).

Attraverso strumentazione specifica (dermografi o lame) si vanno a creare piccoli tratti nella pelle per impiantare il colore desiderato.

Lo scopo è modificare, correggere, abbellire ed equilibrare alcuni tratti del viso.

Per ottenere un risultato duraturo e perfetto, è importante non sottovalutare i processi successivi alla prima seduta del microblading: parliamo del ritocco, una fase molto importante che avviene dopo la guarigione di circa 30-40 giorni.

Infatti, una volta eseguito il trattamento di dermopigmentazione, che sia manuale o elettromeccanica, è necessario fissare con il cliente un appuntamento successivo, durante il quale l’operatore potrà osservare la reazione della pelle al trattamento e valutare se aggiustare il colore ottenuto e rinforzare i tratti, assicurando così, una maggior durata e brillantezza del trattamento.

 

Cosa avviene dopo la prima seduta di microblading?
 Verso il primo ritocco

Per ottenere il massimo risultato dalla prima seduta di microblading , sono necessarie cura e attenzione, ma anche l’utilizzo di strumenti di ottima qualità per la preparazione al trattamento (creme, igienizzanti, detergenti) e per il trattamento stesso (accessori, lame, pigmenti, dermografi).

Anche il post trattamento è molto importante: mantenere pulita e proteggere la zona trattata assicura una corretta guarigione del trucco permanente. In questa fase, chiamata turnover cellulare, che dura  da 30 a 40 giorni, le cellule si rigenerano e il colore si stabilizza.

Dopo un controllo di routine per assicurarsi che il trattamento sia andato a buon fine, si può 

procedere con il primo ritocco, dopo i 30-40 giorni di ricambio cellulare. 
Il ritocco è importante per rafforzare il colore, la forma e per ottenere un risultato sempre più naturale e uniforme.

 

Questo momento richiede particolare attenzione e l'esperienza di un professionista con la giusta formazione. Infatti, il microblading viene eseguito solo da chi ha seguito corsi di specializzazione che illustrino come lavorare su diversi tipi di pelle e con la più alta qualità dei materiali, come gestire il ricambio cellulare e soprattutto come controllare il post-trattamento anche nella vita di tutti i giorni.

Se si desidera ottenere risultati eccellenti senza complicazioni, è importante affidarsi agli esperti che conoscano le giuste tecniche.

Il risultato finale non può essere raggiunto dopo una sola seduta.

A volte, infatti, la pelle potrebbe aver bisogno di ulteriori sedute per ottenere il risultato sperato e ideale. necessario sempre seguire il consiglio degli esperti riguardo al momento giusto e alla frequenza per i ritocchi.

 

Rafforzare il trattamento: il ritocco di mantenimento

Il tempo di guarigione e il numero di sedute necessarie non possono essere determinati in anticipo, poiché variano in base all’individuo.

Alcuni tra gli aspetti che possono influire sono legati al sistema immunitario, allo stile di vita individuale, al mantenimento, all’età e tanti altri fattori.

Tra questi anche la tipologia di pelle è molto importante. Infatti, ogni tipo di pelle reagisce in maniera diversa al trattamento: sulla pelle grassa il pigmento tenderà a sfocarsi nel tempo mantenendo meno a lungo la nitidezza del tratto, contrariamente alla pelle secca o normale che favorisce il mantenimento del pigmento e la nitidezza del tratto molto a lungo. Il ritocco di mantenimento, dunque, si effettua sempre dopo un controllo con il professionista che valuterà se procedere, anche in base alle preferenze estetiche della cliente.

Ricordiamo inoltre che il microblading, sebbene sia una tecnica di permanent make-up, tende a mutare nel tempo, perdendo intensità e brillantezza.

Per mantenere le sopracciglia fresche e ritardare lo sbiadimento, è consigliabile fissare appuntamenti di controllo per un ottimale  mantenimento del trattamento.

 

Vuoi migliorare le tue sopracciglia?

I nostri trattamenti di dermopigmentazione fanno proprio al caso tuo?

Contattaci e prenota una consulenza qui: sapranno aiutarti i nostri professionisti che da anni operano nel settore!

 

Ti interessa apprendere la tecnica del microblading?

Entra a far parte della community di Alpha Beauty Academy: siamo specializzati nella dermopigmentazione manuale ed elettromeccanica e organizziamo corsi di formazione dove apprendere l'arte del trucco semi-permanente e del microblading.

Contattaci qui per ricevere informazioni sui nostri corsi.

Non vediamo l’ora di conoscerti!

discover

Dalle origini alle attuali tecniche di PMU: la storia del Microblading

Il trucco permanente è apparso per la prima volta negli anni '90, e si è sviluppato per necessità. Infatti le persone “vittime” della tendenza delle sopracciglia sottili tipiche degli anni '90, erano alla ricerca di una soluzione al danno arrecato, tanto da rivolgersi a tatuatori che realizzavano una forma poco tridimensionale, piatta come un timbro, solo per dare loro una sorta di cornice al loro viso. I risultati sono stati poco soddisfacenti, costringendo la maggior parte delle donne a disegnare piccole linee sottili sulle sopracciglia, invece di farsi tatuare sul viso per sempre sopracciglia simili a timbri.

 

Con il passare del tempo, il Permanent Make-Up ha iniziato lentamente a prender piede, migliorando le attrezzature e registrando una crescente domanda.

Per fortuna la tendenza delle sopracciglia sottili è svanita lasciando spazio a spessori più naturali e pieni, liberando le donne a poco a poco dalla loro dipendenza da pinzette.

 

 

La nascita del microblading

Nel 2014 finalmente arriva il microblading e la concezione del vecchio e obsoleto aspetto delle sopracciglia tatuate cambia per sempre.

 

Il microblading è una tecnica di tatuaggio cosmetico eseguita specificatamente sulle sopracciglia. Come i precedenti metodi di tatuaggio cosmetico, viene eseguito depositando il pigmento nel secondo strato della pelle (derma), da qui il nome di dermopigmentazione.

L'esclusiva morfologia degli aghi consente al Brow Artist di tatuare tratti molto sottili dando l’aspetto di veri peli sulla pelle.

Un risultato estremamente naturale insomma, che ha reso in poco tempo la tecnica celebre e super richiesta!

Le sopracciglia "microbladed" sono diventate improvvisamente il trattamento di bellezza "must-have" più ambito da celebrità e blogger di bellezza di tutto il mondo.

 

Per realizzare microblading però, sono necessari professionisti esperti con ottime doti manuali. Ed è per questo che sono nate scuole altamente professionalizzanti per indirizzare, chiunque voglia specializzarsi nel settore, verso una carriera che risponda alle necessità di bellezza di ogni donna.

 

L’evoluzione del microblading

Il Microblading è diventato un trattamento sempre più conosciuto ispirando clienti e artisti, ma rapidamente si è scoperto che non era adatto a tutti i tipi di pelle né era un'abilità che si poteva acquisire in 2 giorni.

Sono nate dunque accademie che sperimentano nuove tendenze per tutte quelle allieve curiose e desiderose di emergere scoprendo novità del settore, e soprattutto che vogliano soddisfare clienti esigenti che desiderano più definizione.  

Queste esigenze hanno spianato la strada a qualcosa che va oltre il microblading: trattamenti "combo" o effetti tridimensionali più complessi.

Queste tecniche coniugano l'aspetto delle pennellate naturali e sciolte attorno ai bordi, e la profondità e l'impatto dell'ombreggiatura al centro del sopracciglio.

Le sopracciglia combinate hanno aggiunto più definizione al microblading, dandogli quel giusto "boost". La procedura viene eseguita con uno strumento di ombreggiatura manuale noto alle PMU Artist.

 

Dopo aver preparato le clienti a sopracciglia più audaci e folte, gli artisti hanno iniziato a dare un'altra possibilità ad un effetto sopracciglia-incipriata. Rapidamente, lo stile ombré, che rievoca un sopracciglio naturale, pieno all'estremità della coda e man mano più trasparente verso la parte anteriore delle sopracciglia, ha abbellito feed sui.

Un allenamento di massa ha portato molti artisti ad adottare queste abilità man mano che la concorrenza aumentava, alzando ulteriormente l'asticella e il portfolio dell'artista.

 

In un trattamento di PMU, uno dei momenti più emozionanti è vedere il vecchio diventare nuovo ed esaltare la naturale bellezza morfologica del volto, oltre che osservare la fusione delle tecniche! Questa evoluzione e rinascita dello sguardo di ogni donna, è esattamente ciò che ha migliorato il settore e ha spinto i confini della creatività.

 

 

Che si tratti di Microblading, Combo o Ombre Brow, per avere longevità nel settore, gli artisti devono affinare le proprie abilità e adattarsi alle esigenze del cliente. Ciò avviene attraverso una ricerca ampia e approfondita di varie tecniche, strumenti, pigmenti e implementazione/sperimentazione sulla pelle.

Ricorda, il mondo del PMU continua ad evolversi, alzando ogni giorno l’asticella e se non si perfezionano le proprie abilità costantemente, la concorrenza lo farà.

La tua sete di conoscenza e il miglioramento costante ti daranno l'esperienza e le competenze per diventare un PMU Artist a tutto tondo, ma solo grazie alla giusta guida sarai in grado di affrontare qualsiasi sfida e sarai pronto a offrire una varietà di servizi che delizieranno i tuoi clienti negli anni a venire.

Alpha Beauty Academy offre costante supporto, anche dopo le lezioni in aula, dove potrai imparare le tecniche più in voga del momento e prepararti alla tua carriera da Brow Artist!

 

Il mondo Alpha Beauty Academy ti aspetta con tanti corsi sempre aggiornati per costruire insieme il tuo futuro. Contattaci per avere informazioni sui corsi in partenza.

Ti aspettiamo! 

discover

Dermopigmentazione elettromeccanica e manuale: le differenze tra i due trattamenti

La dermopigmentazione è una tecnica innovativa che negli ultimi anni ha rivoluzionato il settore dell’estetica grazie al naturale “effetto pelo” dato dall’introduzione di pigmento nei primi strati di pelle. Nel settore del trucco permanente possiamo individuare due tecniche di dermopigmentazione, una chiamata microblading o manuale e l’altra elettromeccanica.

 

 

Facciamo chiarezza sui due trattamenti!

Entrambi hanno un unico scopo: quello di restituire volume e definizione alle sopracciglia, per dare profondità allo sguardo!

Grazie alla precisione della tecnica, agli specifici pigmenti e soprattutto grazie agli strumenti appositamente studiati per questi trattamenti, l’effetto sarà assolutamente naturale e realistico, simulando la presenza di peli, che sono semplicemente disegnati sulla base di metriche ben precise.

 

Cosa si intende per dermopigmentazione “manuale”?

La dermopigmentazione manuale non si avvale dell’uso di un apparecchio elettromeccanico (dermografo), ma viene eseguita mediante un manipolo sul quale vengono montate delle lame costituite da micro aghi, che strisciando sulla pelle lasciano una lieve incisione, all’interno della quale viene depositato il pigmento.

Pur essendo una tecnica molto ambita e richiesta negli ultimissimi anni, questo tipo di dermopigmentazione si ispira alle procedure applicate da antichi indigeni per imprimere decori sui corpi o sui volti.

Oggi vengono seguite diverse procedure per arrivare al progetto finale, tra cui la fase di consulenza con il proprio cliente, per studiare la morfologia del viso, i toni e i sottotoni della pelle, per ottenere sopracciglia naturali e assolutamente non artificiali.

Per microblading si intende la dermopigmentazione manuale, attraverso l’uso di piccole lame, come il nome stesso ci suggerisce.

I vantaggi di questo trattamento sono molteplici, uno tra questi è, oltre all’effetto naturale ottenuto se eseguito alla perfezione, poterlo trattare nel tempo, attraverso ritocchi, per renderlo sempre fresco e pulito, non lasciando così aloni antiestetici.

Grazie alla manualità del trucco, è possibile eseguire diverse tecniche, oltre al microblading “effetto pelo”. Tra queste troviamo:

  • Trucco Permanente sopracciglia con Tecnica Soft Shading, versatile adatta sia a chi vuole enfatizzare un’arcata sopraccigliare già ben strutturata, sia a soggetti che necessitano di una vera e propria ristrutturazione delle sopracciglia.
  • Trucco Permanente sopracciglia con Tecnica Stroke & Strong Shading, eseguita creando una sfumatura molto decisa nella parte inferiore del sopracciglio, con uno stile più naturale nella parte superiore attraverso la creazione dell’effetto pelo.
  • Trucco Permanente sopracciglia con Tecnica Ombré, molto creativo, per chi desidera un effetto cosmetico, definito, ma pur sempre naturale
  • Trucco Permanente sopracciglia con Tecnica Fusion, viene aggiunta la sfumatura che permette di rendere più tridimensionale il risultato finale o anche di facilitare il riempimento di alcune zone

 

Tecnica di dermopigmentazione elettromeccanica

La sostanziale differenza, come detto precedentemente, tra questo trattamento estetico permanente e il microblading, è l’utilizzo di un dermografo, che ha lo scopo di ricreare il pelo e gli altri effetti del trucco permanente.

Il dermografo è l’innovazione del settore del trucco permanente.
Trattasi infatti, di un’attrezzatura elettromeccanica, dalle sembianze di una penna, sulla quale si monta un ago monouso (e non le micro-lame come per il microblading) che preleva il colore dall’anello porta pigmento e lo inserisce nel derma con movimenti dal basso verso l’alto.

Questo movimento genera una linea (pelo) formata da tanti micropuntini. La lesione della cute risulta comunque parziale rispetto ad un classico tatuaggio, quindi si avvertirà minor dolore ed una guarigione più veloce.

 

Entrambe le tecniche prevedono l’inserimento di pigmenti appositi e bioriassorbibili sotto pelle ovvero nel derma, la differenza sostanziale è lo strumento che si utilizza: nel microblading è la mano dell’operatore che inocula il pigmento, nella dermopigmentazione elettromeccanica viene impiegato il dermografo.

 

 

Come imparare ad eseguire le due tecniche

Ogni trattamento ha i suoi segreti e trucchetti, ed è per questo che per eseguire un trucco permanente sopracciglia impeccabile è necessario non lasciare nulla al caso, bensì è importante informarsi anche attraverso corsi altamente specializzanti come quelli di Alpha Beauty Academy.

Grazie alla formazione che la nostra accademia è in grado di fornire, avrai gli strumenti adatti per eseguire nel tuo studio le tecniche insegnate.

E per un ulteriore approfondimento su trattamenti all’avanguardia e di livello avanzato, non perderti le Masterclass Alpha Beauty Academy, dove potrai scoprire i trucchi per perfezionarti e migliorarti.

 

Non perdere altro tempo e contattaci per prenotare il tuo posto nella Masterclass dedicata alla Dermopigmentazione Elettromeccanica.

Per i professionisti del mondo del Permanent Make-Up, non farti scappare lo shop unicamente dedicato alle Brow Artist dove potrai acquistare in modo sicuro e veloce tutti gli strumenti indispensabili per eseguire un trucco permanente!

 

Vienici a trovare sullo store online!

discover

Sicuri, vegan e cruelty-free: i pigmenti Tina Davies I Love Ink

La linea pigmenti di Tina Davies sono un must del mondo del permanent make-up conosciuti a livello internazionale per l’alta qualità e sicurezza che risiede nella formula studiata dai migliori esperti di cosmesi.

Insieme al partner Permablend, la linea di pigmenti Tina Davies x Permablend I Love Ink non solo supera tutte le linee guida sulla salute e la sicurezza, ma è anche vegana e abbraccia il movimento di cruelty-free.

 

Cruelty-free significa che un prodotto e i suoi ingredienti non sono stati testati sugli animali ed insieme alla certificazione vegan, si assicura che i componenti dei prodotti siano esclusivamente di origine vegetale. 

 

 

Vantaggi dell'utilizzo dell'inchiostro per tatuaggi vegano

  • Non contiene prodotti di origine animale
  • Mai testato su animali
  • Migliore per l'immunità e la salute generale
  • Più affidabile e più sicuro sulla pelle
  • Maggiore durata e colori vibranti

 

 

Sicuri e Sterili: scopri sul nostro shop online i pigmenti Tina Davies

Ogni pigmento Tina Davies x Permablend si basa prima di tutto sulla sicurezza. Infatti hanno superato tutte le prestigiose normative ResAP 2008 per l'Europa e sono sterilizzati con raggi gamma, utili per l’eliminazione di germi, batteri e altri agenti esterni.

Tutti i pigmenti per trucco permanente sul nostro shop online, presentano certificazioni che attestano la sicurezza e salubrità dei prodotti.

Offrendoti pigmenti sicuri, vegani e cruelty-free, non ci prendiamo cura solo della tua pelle, di quella dei tuoi clienti e della salute generale, ma anche delle tue scelte etiche.

I pigmenti Tina Davies I Love Ink, soddisfano gli standard sanitari globali, sono utilizzati da tatuatori e studi di trucco permanente in tutto il mondo.

 

Se cerchi pigmenti per trucco permanente labbra e sopracciglia, visita il nostro shop online e riceverai subito i tuoi prodotti preferiti!

Pagamenti sicuri e prodotti di qualità ti aspettano su Alpha Beauty Shop!

 

discover

Microblading: ritocco e mantenimento post trattamento

Prima di parlare dell’importanza del post procedura di trucco permanente, come ad esempio il microblading, bisogna approfondire le modalità del trattamento e le fasi che seguiranno al primo tatuaggio.

 

Il microblading è un trattamento di trucco permanente caratterizzato dalla pigmentazione del derma. Si tratta di una sorta di lieve incisione effettuata mediante strumenti adatti ad impiantare al di sotto della pelle la colorazione prescelta, per certi versi somigliante ad un tatuaggio, ma non irreversibile allo stesso modo.

 

Per un risultato finale duraturo ed impeccabile infatti, è necessario non sottovalutare i processi che seguiranno il trattamento vero e proprio. Di cosa parliamo? Trattasi di una serie di ritocchi da effettuare post procedura.

 

Al termine del primo ritocco, che ha l’obiettivo di rinforzare il colore ed il disegno, si potranno programmare futuri appuntamenti con il cliente per ripristinare di volta in volta la saturazione del pigmento in modo tale da garantire un tatuaggio sempre uniforme e dal colore vivo e brillante.

 

Trucco permanente: cos’è e qual è il suo utilizzo

Il trucco permanente è una specialità dell’estetica che prevede un trattamento di dermopigmentazione per mezzo di applicatori appositamente studiati, al fine di modificare, correggere, abbellire ed equilibrare determinati tratti del viso o del corpo.

 

Il trucco permanente si applica inserendo pigmenti di colore al di sotto della pelle, restando negli strati più superficiali del derma. Il tutto avviene utilizzando diverse tipologie di strumenti: elettromeccanici o manuali.

Nello specifico il termine microblading rappresenta una tecnica di dermopigmentazione con metodo manuale, che fa riferimento ad un trattamento estetico simile al tatuaggio che consente di correggere difetti estetici delle sopracciglia. Il termine microblading significa esattamente “piccole lame” e prende il nome dallo strumento con cui viene eseguito questo trattamento.

 

 

Ecco tutto ciò che devi sapere per curare al meglio il tuo tatuaggio alle sopracciglia!

Parliamo ora di cosa succede esattamente dopo il microblading: ogni trattamento di dermopigmentazione, e quindi il microblading, necessita di cura e attenzione nelle fasi ed i processi che seguiranno la prima seduta.

 

Come succede per qualsiasi trattamento di trucco permanente, anche il microblading alle sopracciglia deve essere pulito e protetto da agenti esterni. Il momento più delicato è senza dubbio quello post trattamento e richiede un periodo di assestamento prima di poter ottenere un risultato ottimale e duraturo. Una fase delicata che richiede esperienza e la giusta formazione.

 

Il trattamento estetico in questione viene effettuato esclusivamente post corsi di specializzazione che preparino i corsisti a:

  • giusta qualità dei materiali
  • diverse tipologie di pelle su cui andrà eseguito il trattamento
  • fenomeni legati al ricambio cellulare
  • gestione del tatuaggio post trattamento anche nella vita quotidiana

 

Quindi per chi vuole usufruire del microblading per migliorare l’aspetto delle proprie sopracciglia deve sapere che affidarsi agli esperti del settore che conoscano le giuste tecniche, è il primo passo per ottenere risultati eccellenti senza complicazioni.

 

L’iter di guarigione e il ritocco

I risultati finali non si possono ottenere già dalla prima seduta bensì, una volta eseguito il trattamento, è importante ascoltare il consiglio dell’esperto che saprà indicare il giusto periodo e la frequenza per il ritocco.

Il tempo di guarigione dal trattamento e il numero di sedute successive necessarie, è assolutamente impossibile da stabilire a priori, in quanto varia da individuo ad individuo. Questo perché trattasi di aspetti legati al sistema immunitario, allo stile di vita del singolo e a molti altri fattori.

Al tempo stesso i professionisti che conoscono le fasi che seguono il post trattamento, potranno “istruire” le clienti sulla procedura di guarigione e supportarle durante l’evoluzione del risultato.

 

Questa fase va dai 30 ai 60 giorni e viene chiamata turnover cellulare, ovvero le cellule si rigenerano e il pigmento potrebbe subire delle modifiche sulla base del tipo di pelle. In questa primo step è importante osservare qualche semplice, ma fondamentale, regola:

  • applicare una crema protettiva sulla zona interessata consigliata dall’operatore
  • evitare sfregamenti sulla zona
  • limitare esposizione al sole
  • non tirare mai via le crosticine che dovranno cadere naturalmente e senza forzature

 

In particolare quest’ultimo punto, se non si fa attenzione, potrebbe rallentare se non ostacolare la guarigione creando complicazioni.

Successivamente la cliente potrà affrontare un controllo per fare il punto della situazione e valutare il da farsi.

A questo punto si può effettuare il primo ritocco: trattasi della seconda seduta di microblading ed è fondamentale per fissare il pigmento nella pelle e garantire un risultato naturale e omogeneo.

Spesso però la pelle potrebbe necessitare di ulteriori sedute per rendere perfetto ed omogeneo il risultato.

 

Step successivi: il mantenimento

Alla fine del ciclo di perfezionamento la cliente potrà godere delle sue sopracciglia per un tempo che oscilla tra i 6-8 mesi, dopo i quali si entrerà nella fase del mantenimento, ovvero una serie di sedute generalmente annue per poter mantenere costante e perfetta la dermopigmentazione. Questa serie di controlli futuri è dettata dal fatto che non essendo un trattamento irreversibile bensì di un trucco semi-permanente, si dovrà attuare una visita per conservare i benefici ed il suo colore originario.

 

Sei interessato al microblading?

Scopri i nostri trattamenti di dermopigmentazione estetica manuale per perfezionare il tuo aspetto. Grazie ai professionisti che da anni operano nel settore, non solo potrai usufruire della loro esperienza, ma verrai costantemente seguito per consigli e molto altro ancora.

Scopri tutto sulla nostra Alpha Beauty Academy e prenota qui la tua consulenza.

 

Come apprendere l’arte del microblading?

Investire sulla formazione non è mai tempo perso!

Noi di Alpha Beauty Academy ne siamo pienamente convinti ed è per questo che abbiamo creato l’Academy, un luogo dove apprendere l’arte del trucco semi-permanente e del microblading attraverso training completi di alta formazione per inserimenti facili nel mondo del beauty consulting.

Non sei convinto? Scopri le testimonianze dei nostri corsisti e prenota subito un posto nella nostra scuola di specializzazione.

Ti aspettiamo!

discover

Zuma Pen Wireless: l’innovazione del mondo PMU su Alpha Beauty Shop

ZUMA WIRELESS è la nuova penna senza fili di casa Zuma, un vero gioiello di tecnologia e innovazione ideato in Italia.

lo staff Zuma ha lavorato a lungo su questo prodotto per offrirvi qualcosa di unico sul mercato, una pen senza fili con performance e potenza senza compromessi.

La Pen è dotata di un nuovo attacco magnetico per l’utilizzo con cavo in modo da renderla un prodotto completo a 360 gradi e per offrirvi la possibilità di lavoro in ogni circostanza. La versione Pmu adotta una corsa 3mm e uno specifico settaggio indirizzato all'utilizzo con aghi piccoli a basso voltaggio. Vi permetterà di utilizzare in totale libertà il vostro apparecchio a voltaggi molto bassi ottenendo risultati sorprendenti in sessioni di lavoro veloci e libere da cavi. L'escursione regolabile tramite un grip a calibrazione di precisione renderà ancora più precisa e stabile la fuoriuscita dell'ago.

 

Informazioni tecniche su Zuma Pen Wireless

Il voltaggio operativo consigliato è dai 4 ai 6 V con una batteria a lunga durata di circa 12/48 ore.

Ricaricabile anche mentre la pen è in utilizzo.

Batteria integrata ad alta prestazione 1800mAh

Schermo: ad alta luminosità e risparmio energetico automatico.

Vetro temperato Motore: 8V 11000RPM

Corsa: 3 MM PMU                 

Profondità dell'ago: regolabile da 0 a 6 mm con nuovo sistema di grip a calibrazione di precisione

Voltaggio: regolabile da 4 a 12V con incremento di 0.1V (4 -9.5V consigliati)

Autonomia: da 12 fino 48 ore 

Tempo di ricarica: 1.5 H 

Jump Start attivabile su necessità: 4 Amp/ 9 volt 

Ricarica: cavo USB

Peso totale: 177 grammi

Corpo macchina 110g 

Batteria 67 g 

Lunghezza: 128mn    

Dotazione: 1 Corpo macchina 1 Corpo batteria con schermo 1 cavo magnetico 1 cavo usb per ricarica. 

 

Scopri l’innovativo dermografo per dermopigmentazione elettromeccanica sopracciglia e labbra su Alpha Beauty Shop